Torta caprese chetogenica

Una torta caprese con meno di 3 grammi di carboidrati per fetta! Sapore identico all’originale ma adatto a chi segue la dieta chetogenica! Oltre ovviamente a chi è già in dieta Paleo…

Velocissima da preparare e dal gusto inconfondibile dall’originale, è una torta al cioccolato che rimane soffice ed è tanto apprezzata dai bambini.

Se usate una farina di mandorle “più delicata” non avvertirete il sapore che la rende una “caprese” ma potrà essere cotta e assaporata come un classico ciambellone!

Ma è anche un impasto versatile, perché se cotta in uno stampo più basso e magari rettangolare, messa in frigo per qualche ora (anche una notte) potrà essere tagliata in cubetti o barrette che saranno dei “condensati” di gusto ottimi come spezza fame!!!

Si può rendere la ricetta “non keto” e prettamente paleo sostituendo l’eritritolo con il miele nella stessa quantità.

I valori nutrizionali per una fetta di 14 che ne escono sono:

  • Kcal: 209
  • Carboidrati: 3 g
  • Proteine:  7 g
  • Grassi: 18 g

TEMPI:

  • preparazione: 10 minuti
  • cottura: 30 minuti in forno statico a 180 °C (controllare con la prova dello stuzzicadenti, può essere più o meno in base al diametro dello stampo)

INGREDIENTI:

  • 100 g Cioccolato fondente 85%
  • 100 g olio extravergine d’oliva o ghee o olio di cocco
  • 100 g di eritritolo
  • 200 g di farina di mandorle
  • 5 uova
  • 1 cucchiaio di miele
  • una puntina di cucchiaino di bicarbonato
  • aromi se desiderate (limone grattugiato, cannella, vaniglia)

PROCEDIMENTO:

  1. preriscaldare il forno a 180 °C
  2. unire cioccolato con olio (o ghee) ed eritritolo e mettere a sciogliere completamente
  3. unire il miele per farlo sciogliere velocemente
  4. con una frusta ad immersione (o un robot) lavorare il composto a cui aggiungere le uova quindi la farina di mandorle e il bicarbonato
  5. Ungere uno stampo tondo di 24 cm (per fare le barrette usare uno stampo più ampio anche del doppio, meglio se rettangolare)
  6. Versare ed infornare in modalità statica per circa 30 minuti, in base al vostro forno e alla grandezza dello stampo.
  7. Estrarre e tagliare a fette! Se si lascia fuori dal frigo rimane soffice. In frigo solidifica e viene una sorta di barretta!!!

INDICAZIONI:

  • Per chi non segue la chetogenica si può sostituire l’eritritolo con il miele nella stessa quantità
  • Il miele aggiunto in 1 cucchiaio è opzionale, non inficia nella chetogenica e serve per “stemperare” l’effetto mentolato dell’eritritolo
  • Tenuta in un contenitore chiuso può durare 2-3 giorni, in frigo anche cinque (se rimane!)
Foto 17-04-21, 21 26 46

Segui il BenEssere!

Vuoi conoscere gli SCONTI dedicati alla community di BenEssere Paleo? Visita la pagina PROMO e COMPILA E INVIA IL FORM! Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook BenEssere Paleo e nel Gruppo BenEssere Paleo!!!

TI ASPETTO SU FACEBOOK

Segui la Pagina BenEssere Paleo con un Like e sarai aggiornato sui nuovi articoli!

Unisciti alla nostra community e iscriviti al Gruppo BenEssere Paleo, ti aspettiamo!

Settembre 24, 2021

Tag:,

Lascia un commento