Barrette ai semi di sesamo

Le barrette ai semi di sesamo mi sono sempre piaciute!

Mi ricordo che acquistavo quelle fatte con semi di sesamo e miele, per poi smettere di mangiarne perché erano comunque prodotti confezionati e ricchi di zuccheri, oltre che non sapere quali additivi o processi subivano.

In questa ricetta il bello è che si possono scegliere ingredienti di qualità e del gusto che più ci piace…rimangono sempre ricche di carboidrati, quindi occhio a non eccedere!

La ricetta mi piace perché è velocissima e non richiede cottura se non ripassare in padella i semi per tostarli.

Sono barrette e già per questo formato sono sempre comode e pratiche da portare con se, ottime per grandi e bambini!

Si possono variare gli ingredienti in base ai gusti, mantenendo la stessa quantità di semi e miele e sostituendo gli altri.

Trattandosi di semi si consiglia sempre di non eccedere, per non aumentare la quota giornaliera di omega 6.

Anche se quelli di sesamo hanno anche altre ottime proprietà che li rendono protagonisti in tante altre ricette Paleo.

Sono infatti ricchi di fibra, ottimi per il transito intestinale, …ve ne accorgerete! 😉 

Vanno conservate in frigo per non farle ammorbidire, e se le portate fuori avvolgetele in carta da forno, così che se dovessero un po’ sciogliersi almeno il miele non si appiccica ovunque.

Per ogni barretta si hanno:

  • 242 Kcal
  • 6,4 g di proteine
  • 9,2 g carboidrati
  • 19 g di grassi

Quindi…buone colazioni, merende, e spuntini pre-workout energici!

TEMPI:

  • preparazione: 15 minuti
  • attesa: 10 minuti

INGREDIENTI per 12 barrette:

  • 300 g semi di sesamo bio
  • 50 g uva sultanina
  • 30 g cocco rapè
  • 80 g cioccolato fondente 85%
  • 50 g miele d’acacia
  • 1 cucchiaio olio di cocco 

PROCEDIMENTO:

 
1. Tostare in padella i semi di sesamo per qualche minuto e poi metterli in una ciotola
2. Tritare 2 cucchiai di uva sultanina e versare nella ciotola
3. Scaldare l’olio di cocco e il miele giusto per renderli più liquidi e lavorabili e versare nella ciotola
4. Aggiungere il cocco rapè e mescolare bene tutto quindi aggiungere l’uva sultanina rimasta e circa 40 grammi di cioccolato fondente fatto a pezzettini, poi amalgamare bene tutto
5. Mettere su un foglio di carta forno da arrotolare su se stesso e poi appiattire e squadrare per dare una forma rettangolare e alta circa mezzo centimetro
6. Scaldare e far sciogliere la cioccolata fondente rimasta, quindi con un pennello o una spatola stenderlo su tutta la superficie
7. Mettere in freezer per una decina di minuti quindi tagliare in 12 barrette e conservare in frigo
 
NB: se stendete in una superficie più larga il cioccolato spalmato potrebbe essere poco, scioglierne altro per dare una base ben ricoperta che riesca a tener insieme tutta la barretta.

Segui il BenEssere!

Vuoi conoscere gli SCONTI dedicati alla community di BenEssere Paleo? Visita la pagina PROMO e COMPILA E INVIA IL FORM! Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook BenEssere Paleo e nel Gruppo BenEssere Paleo!!!

TI ASPETTIAMO SU FACEBOOK

Segui la Pagina BenEssere Paleo con un Like e sarai aggiornato sui nuovi articoli! Unisciti alla nostra community e iscriviti al Gruppo BenEssere Paleo, ti aspettiamo!

ottobre 7, 2020

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *