Gelati e ghiaccioli paleo

È arrivata l’estate finalmente! Via agli sfizi paleo e chetogenici senza sensi di colpa…

Fare un gelato, che sia un cremino o un ghiacciolo, è davvero semplicissimo e abbiamo ingredienti a disposizione che si prestano davvero bene a sostituire il classico latte o lo zucchero.

  • Prima cosa, procuratevi degli stampi per gelato con stecco. Ne ho di diversi tipi ma quest’ultimo che ho preso in silicone è davvero comodo e salvaspazio lo trovate QUI tra i prodotti consigliati.
  • Poi sbizzarritevi con i prodotti che avete in casa (paleo ovviamente!). Ecco le combinazioni finora realizzate
    • latte di mandorla, zenzero, lime, eritritolo
    • latte di mandorla, avocado, cacao amaro, eritritolo
    • latte di cocco e banana 
    • latte di cocco e cacao amaro
    • acqua di cocco, lime e eritritolo

  • Versate i composti negli stampi, coprite con il coperchio e inserite gli stecchi. Mettete in freezer per diverse ore finché non sono pronti (i miei li ho ricontrollati dopo 6 ore ed erano fatti).

ECCO COME FARE!

TEMPI:

  • preparazione: 5 minuti per tipologia
  • in freezer: almeno 5 ore (regolarsi con il proprio)

INGREDIENTI:

VERSIONE GHIACCIOLO (per 2 ghiaccioli):

VERSIONE CREMINO AVOCADO E CACAO (per 2 gelati):

VERSIONE CREMINO ALLA BANANA (per 5 gelati):

  • 1 lattina di latte di cocco a temperatura ambiente
  • 1 banana
    • Valori nutrizionali per gelato:

      • kcal 168
      • proteine 2 g
      • carboidrati 6 g
      • grassi 15 g

VERSIONE CREMINO COCCO E CACAO (per 5 gelati):

VERSIONE GHIACCIOLO COCCO E LIME (per 5 ghiaccioli):

  • 500 ml di acqua di cocco
  • succo di 2 lime
  • 3 cucchiai di eritritolo
    • Valori nutrizionali per gelato:
      • kcal 14
      • proteine 0 g
      • carboidrati 4 g
      • grassi 0 g

PROCEDIMENTO:

  1. Per ogni versione scelta tritare tutto con frullatore fino ad una consistenza omogenea.
  2. Versare negli stampi
  3. Ricoprire con il coperchio e inserire gli stecchi, non fino in fondo, lasciando circa 3 cm fuori
  4. Mettere in freezer per almeno 5 ore
  5. Estrarre dallo stampo quando desiderato, aiutandosi bagnando esternamente e spingendo dalla base verso l’alto.

Segui il BenEssere!

Vuoi conoscere gli SCONTI dedicati alla community di BenEssere Paleo? Visita la pagina PROMO e COMPILA E INVIA IL FORM! Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook BenEssere Paleo e nel Gruppo BenEssere Paleo!!!

TI ASPETTIAMO SU FACEBOOK

Segui la Pagina BenEssere Paleo con un Like e sarai aggiornato sui nuovi articoli! Unisciti alla nostra community e iscriviti al Gruppo BenEssere Paleo, ti aspettiamo!

Condividi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *