Crepe di mandorle chetogenica

Per chi può consumare la frutta secca e desidera avere meno carboidrati, queste crepe sono ottime sostitute delle crepe alle castagne. Anche queste versatili sia per condimenti dolci che salati e ottime per chi segue la Dieta Chetogenica!

I valori nutrizionali totali (escono fuori 10 piccole crepe come in foto) sono:

  • Kcal: 936
  • Carboidrati: 6 g
  • Proteine:  67 g
  • Grassi: 66 g

Per una crepe abbiamo:

  • Kcal: 94 
  • Carboidrati: 1 g
  • Proteine:  7 g
  • Grassi: 7 g

Quindi vanno considerate soprattutto come fonte proteica e di grassi, quindi hanno già un rapporto 2:1 se usate da sole come spuntino chetogenico.

Altrimenti possono essere utilizzare per uno spuntino salato con ad esempio dell’affettato, oppure come spuntino dolce inserendo la crema di nocciole senza zuccheri, oppure 10 g di cioccolato fondente 85% fuso e una spolverata di cocco grattugiato (come in foto dove ho accostato anche il budino chetogenico)!

Si possono riporre in frigo per 3-4 giorni, e consumare riscaldandole in padella o al microonde.

Nelle foto ho sperimentato anche un utilizzo tipo “lasagna” con del sugo di spezzatino cotto nella slow cooker…ottime!!!

TEMPI:

  • preparazione: 5 minuti
  • cottura: 15 minuti in padella antiaderente di circa 18 cm

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

  1. in una ciotola unire la farina di mandorle e la farina di psillio 
  2. con una frusta elettrica sbattere le uova e successivamente versare le farine già unite
  3. continuare con le fruste fino ad ottenere un composto cremoso senza grumi
  4. ungere una padella da circa 18 cm 
  5. versare il contenuto con un mestolo, della quantità tale da creare un disco di 15 cm di diametro circa
  6. Cuocere per 1 minuto e con una spatola di silicone staccare i bordi e girare, quindi attendere qualche secondo per finire la cottura
  7. ripetere per tutto il composto, dovrebbero venire 8-10 crepe
  8. condire a piacere!

INDICAZIONI:

  • sono comode anche fredde, da farcire e usare come piadine per pranzi o spuntini fuori casa. Anche arrotolate sono comodissime e fanno scena per aperitivi, tagliate a rondelle e messe in stecchini di legno!
  • In frigo conservarle al chiuso una volta freddate, consumare entro 3-4 giorni.

Prenota una visita dalla mia agenda:

CATERINA BORRACCINO - MioDottore.it

Segui il BenEssere!

Vuoi conoscere gli SCONTI dedicati alla community di BenEssere Paleo? Visita la pagina PROMO e COMPILA E INVIA IL FORM! Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook BenEssere Paleo e nel Gruppo BenEssere Paleo!!!

TI ASPETTO SU FACEBOOK

Segui la Pagina BenEssere Paleo con un Like e sarai aggiornato sui nuovi articoli!

Unisciti alla nostra community e iscriviti al Gruppo BenEssere Paleo, ti aspettiamo!

Aprile 12, 2021

Lascia un commento